Olio Extravergine arrow eventi arrow Apricale e la Festa dell'Olio Nuovo
No Image
Apricale e la Festa dell'Olio Nuovo PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina   
sabato, 15 marzo 2008 22:24

Nell’entroterra ligure, a pochi km dal litorale e dal confine con la Francia, il piccolo borgo di Apricale riapre le porte alla Festa dell’Olio Nuovo.

Sabato 15 e domenica 16 marzo si svolge il tradizionale appuntamento con l'ottimo olio extravergine di oliva dei produttori del piccolo centro.

La Festa, oltre a momento di incontro e riscoperta dei prodotti gastronomici e artigianali della zona, è anche ottima occasione per scoprire uno tra i più belli e originali “Villaggi di Pietra" liguri, con le sue antiche case di pietra che scendono lungo un ripido pendio e la sua struttura urbanistica di stampo medioevale, caratterizzata da un labirinto di stretti vicoli che si dipanano dalla piazza centrale, scalinate, passaggi coperti e gli archi che uniscono una casa all'altra.

Apricale è noto anche perché fa parte dell'Associazione Nazionale "Città dell'Olio" ed è una delle tappe della "Strada dell'Olio" nel territorio di produzione dell'oliva taggiasca.

E protagonisti della Festa dell'Olio sono proprio i soci della Nuova Cooperativa "Alta Valle della Taggiasca – Riviera di Ponente", che punta a dare il giusto valore e diffondere la conoscenza dell'olio di qualità che si produce da questo tipo di olive, come anche dei prodotti derivati. Inoltre, la Cooperativa si occupa del recupero del recupero degli uliveti abbandonati, per farli tornare agli antichi splendori.

Ospiti della manifestazione sono varie categori di artigiani che presentano nelle bancarelle sistemate in vari angoli della piazza centrale i loro prodotti, dagli intagli di legno di ulivo ai lavori in lana e cotone e all'uncinetto, ricami e macramé, ceramiche, coppi dipinti, composizioni floreali, provenienti dalla Liguria e dal Basso Piemonte.

 
< Precedente   Prossimo >
Google
 
No Image
No Image No Image No Image