Olio Extravergine arrow eventi arrow XV Premio Nazionale Montiferru
No Image
XV Premio Nazionale Montiferru PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina   
martedì, 26 febbraio 2008 20:54

Il 28 e 29 febbario e l’1 e 2 marzo 2008 si rinnova l’appuntamento a Seneghe, in provincia di Oristano, con il Premio Montiferru, manifestazione dal consolidato successo nel settore agroalimentare che da ben 15 anni rappresenta una importante vetrina per gli oli di casa nostra.
Ma non solo. L’edizione 2008 è caratterizzata infatti dalla presenza – per la prima volta in questo contesto – di alcuni produttori stranieri tra le 153 aziende in concorso: 3 provengono dalla Spagna e una dalla Grecia.

La rassegna vede confrontarsi e sfidarsi 182 produzioni, che giungono, oltre alle nuove arrivate straniere, da tutta Italia: 47 dalla Toscana, 40 dalla Sicilia, 34 dalla Sardegna, e poi 11 dall’Umbria, 8 dalle Marche, 6 sono campane, 5 liguri, altre 4 provengono dalla Calabria e altrettante dalla Lombardia, 3 dal Lazio, mentre Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, e Veneto partecipano con una produzione ciascuna.

L’evento, la cui organizzazione per questa quindicesima edizione è stata curata da un Comitato costituito dalla Camera di commercio di Oristano in qualità di ente coordinatore, dal Comune di Seneghe, dalla Provincia di Oristano e dalle agenzie regionali Laore Sardegna e Agris Sardegna, con la collaborazione del Ministero delle Politiche agricole e Forestali, l’Assessorato Regionale all’Agricoltura, l’Associazione Nazionale Città dell’Olio, il Consiglio oleicolo internazionale, la rivista Merum, il Gal Montiferru Barigadu Sinis e la Pro Loco di Seneghe, consta di varie fasi selettive.

Da una prima valutazione, operata da due gruppi di assaggio formati ognuno da 8 esperti, con capo panel e vice capo panel, 35 oli sono stati scelti per la finale del concorso. Un’ulteriore selezione ha portato a 18 le produzioni, tra cui spiccheranno le 13 vincitrici.

I premi prevedono un riconoscimento per il primo, il secondo e il terzo olio per le categorie Biologico, DOP/IGP, Extravergine e Monovarietale, e un premio speciale per l’olio risultato migliore in assoluto, ma anche per quello col migliore packaging. Non solo: gli oli extravergine considerati d’eccellenza avranno l’onore di entrare nella selezione Merum, che rappresenta a pieno titolo un marchio a certificazione della qualità.

La manifestazione per il secondo anno consecutivo è accompagnata da un workshop aperto a 9 buyers stranieri, 6 tedeschi e uno belga, uno cecoslovacco e un altro lituano.

Giovedì 28 e venerdì 29 a Seneghe, nella Casa Aragonese, l’appuntamento è con i produttori di olio extravergine e di vino per i test olfattivi. Sabato mattina, presso la Camera di Commercio di Oristano una degustazione guidata di oli, mentre nel pomeriggio tutti nella Peschiera Pontis di Cabras per degustare i prodotti tipici agroalimentari locali.
Fase finale domenica 2 di nuovo a Seneghe per la premiazione del XV Premio nazionale Montiferru.

 
< Precedente   Prossimo >
Google
 
No Image
No Image No Image No Image