Olio Extravergine arrow News INCONTRI arrow Olio extravergine nelle scuole
No Image
Olio extravergine nelle scuole PDF Stampa E-mail
Scritto da L'Olivicoltore   
mercoledì, 03 maggio 2006 10:55

Oltre 250 bambini, in rappresentanza degli istituti scolastici di tutta la Campania, hanno partecipano il 3 maggio 2006 alla festa dell’olio extravergine “A scuola con l’olio dop”, alla Reggia di Caserta, a cura dell’assessorato provinciale all’Agricoltura. La manifestazione rientra nell’ambito del premio nazionale “Sirena d’oro” e del “Mese dell’olio Dop in Campania”, organizzato dalla Regione.

 

Nel corso dell’iniziativa, al Teatro di corte della Reggia, saranno premiati i migliori mini-panel di assaggio realizzati dagli alunni delle scuole primarie della Campania, con la partecipazione del presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, dell’assessore all’Agricoltura, Mimmo Dell’Aquila, del Soprintendente ai Beni artistici e storici, Giovanna Petrenga, del dirigente Stapac di Caserta, Francesco Del Vecchio, mentre la dottoressa Ersilia Salemi, specialista in Scienze dell’alimentazione, spiegherà ai ragazzi le caratteristiche salutari, organolettiche e nutrizionali dell’olio d’oliva. Il dirigente del secondo circolo didattico “Radice” di Caserta, Vincenzina Delia, illustrerà infine la partecipazione della scuola ai programmi di educazione alimentare. Gli appuntamenti alla scoperta degli oli casertani proseguiranno l’11 maggio: Provincia e Stapa Cepica presenteranno, alle ore 9.30 al Belvedere di San Leucio, il convegno su “L’olivo da risorsa del paesaggio a risorsa economica: gli oli di pregio casertani a un passo dal riconoscimento”, che ha come obiettivo il rilancio dei tre oli casertani (“Terre del Matese”, “Colline caiatine” e “Terre aurunche”) che hanno richiesto la Denominazione di origine protetta.

fonte

 
< Precedente   Prossimo >
Google
 
No Image
No Image No Image No Image