No Image
In Evidenza

 

Immagini Molitura   Cosa è un extravergine
Dal produttore a te   Salute in frittura
Mantenersi in forma   Attenti alle truffe

 

 Irresistibile al palato, nuova vita per il corpo

 
 
Sconto 50%
4,9 €  al Litro
Offerta Speciale, COMPRA ORA
.
--> LUNA VERGINE <--
  --> ACQUISTA ONLINE <--
 
No Image
No Image No Image No Image
Olio Extravergine
No Image
Ultime News
FLOS OLEI 2012, guida mondiale sull'olio extravergine PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
lunedì, 21 novembre 2011 13:48

PRESENTAZIONE A ROMA LUNEDI’ 28 NOVEMBRE PRESSO PALAZZO ROSPIGLIOSI

E’ UMBRA L’AZIENDA DELL’ANNO. SICILIANO IL MIGLIOR EXTRAVERGINE.
NELLA TOP 20 ANCHE REALTA’ DALL’ARGENTINA, CROAZIA, FRANCIA, PORTOGALLO, SLOVENIA E SPAGNA.

È uno dei momenti più attesi dell’anno da appassionati e addetti ai lavori. Per chi gravita nel mondo dell’extravergine, o semplicemente lo apprezza, la presentazione di “Flos Olei”, la guida curata da Marco Oreggia e Laura Marinelli, è un appuntamento irrinunciabile.

Grande l’attesa quindi per questo happening olivicolo che si terrà lunedì 28 novembre a Roma, nei saloni di Palazzo Rospigliosi (via XXIV Maggio, 43, inizio ore 18,30).

460 schede cui si aggiungono 195 oli segnalati, per un totale di 655 etichette di altissima qualità in rappresentanza di ben 43 nazioni, tra le quali va segnalata la new entry dell’Etiopia e della regione Galizia (Spagna). Ogni nazione ha una propria introduzione che ne racconta storia, produzione, caratteristiche; con Italia e Spagna che, in quanto Paesi leader del settore, possono contare su una capillare suddivisione per singola regione.

“Tante novità quest’anno - racconta Marco Oreggia, vero e proprio divulgatore internazionale dell’extravergine - a cominciare dalla simbolistica della Guida, con una segnalazione particolare per gli extravergine Dop, Igp e Bio. E poi un simbolo anche a rappresentare quelle etichette che possono contare su un rapporto qualità/prezzo davvero interessante. Sono circa 90 (il 20% delle aziende presenti in Guida) e abbiamo voluto premiarle per la loro capacità di proporre altissima qualità a costi accessibili. Un servizio per loro ma soprattutto per i consumatori”.

In doppia lingua, italiano e inglese, ricca di immagini e contenuti, con mappe e schede di facile lettura, Flos Olei può contare anche su un’unica versione per le applicazioni iPhone e iPad delle quali si potrà scaricare, a scelta, la versione Mondo, la versione Europa, quella Italia o la versione gratuita dei "The Best 20".

Tecnologia, quindi, ma anche una grande attenzione per l’ambiente. “Anche per questa edizione - sottolinea con orgoglio Laura Marinelli - abbiamo utilizzato per la nostra Guida carta FSC, una certificazione internazionale che testimonia il fatto che la carta usata proviene da foreste impiantate solo per uso editoriale. Costa ovviamente di più, ma riteniamo che sia una scelta quasi obbligatoria per salvaguardare le foreste del pianeta. Ci piacerebbe che molti altri ci seguissero su questa strada”.

Ma è inutile negare che uno dei momenti più attesi della serata sarà certamente la consegna dei premi “The Best”, i 20 riconoscimenti che vanno alle aziende e agli extravergine che si sono particolarmente distinti nel corso dei lunghi mesi di degustazione che hanno visto protagonisti i due curatori e il panel di esperti assaggiatori che collabora con loro nel testare le migliaia di campionature inviate da tutte le parti del mondo.

“Diciamo che nella sfida che vede contrapposta l’Italia al resto del mondo c’è stata una sostanziale parità - spiega Oreggia - con 9 premi per il nostro Paese e 11 distribuiti tra Argentina, Croazia, Francia, Portogallo, Slovenia e Spagna. Va anche sottolineato che i due premi più attesi sono andati a due realtà nostrane. L’Azienda Agraria Viola, umbra, si è infatti aggiudicata il riconoscimento come Frantoio dell’Anno. Mentre alla siciliana Titone è andato il titolo di Migliore Extravergine di Oliva dell’Anno. E in più vogliamo sottolineare come il ventunesimo premio, quello in memoria della nostra cara amica Cristina Tiliacos, è andato al gruppo Pieralisi”.

 
Olio Novo di Podere 2009 a Trequanda PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
martedì, 06 ottobre 2009 21:14

Trequanda (Siena)

Dal 16 al 18 Ottobre si svolge a Trequanda, un bel borgo medievale in provincia di Siena, la Festa dell'Olio Novo.

Il borgo medioevale di Trequanda si trova tra la Val d'Asso a ovest e l'ampia Val di Chiana a est, al centro della quale, parallela al corso del fiume, i Romani, conquistata l'Etruria, costruirono la Via Cassia.

Distante dai flussi turistici di massa della Toscana, questo angolo della campagna senese possiede attrattive d'arte, cultura  e storia capaci di affascinare chi abbia la vera voglia di esplorare e conoscere un paesaggio incontaminato.

Di seguito il programma della manifestazione che Trequanda dedica all'Olio Nuovo. Vale la pena fare un salto in terra senese!

*Venerdì 16 ottobre 2009

Ore 20,00 – Trequanda - apertura stand gastronomico a cura della Pro Loco di Trequanda.

Ore 21,00 – Petroio - Museo della Terracotta : LETTURE TRA GLI ORCI

Letture itineranti nelle sale del Museo della Terracotta di Petroio a cura del Servizio Associato Biblioteche

Evento inserito nel programma del Progetto nazionale “Ottobre piovono libri, i luoghi della lettura”   IV edizione, 2009

Collaborazione Giovani del Laboratorio Teatrale del Teatro Comunale di Sinalunga

Ore 21,45 – Trequanda – Chiesa S.S. Pietro a Andrea – Associazione Culturale Coro Polifonico “Su Condaghe”.

Trequanda Borgo Mediaevale

*Sabato 17 ottobre 2009

Ore 9,00 – Castelmuzio Centro Servizi per l’olivicoltura XXIII Convegno Olio Novo di Podere dal titolo: “produzioni locali e  biodiversità – medicina e olio”. I ragazzi della Scuola secondaria di primo grado di Trequanda presenteranno i loro lavori dedicati al convegno.

Ore 20,00 – Trequanda - apertura stand gastronomico a cura della Pro Loco di Trequanda;

ore 21,00 – Trequanda – P.zza Garibaldi – esibizione degli artisti trequandini di ieri e di oggi.

*Domenica 18 ottobre 2009

Ore 11,00 – Trequanda - Apertura stands per degustazione ed esposizione olio e prodotti tipici locali e dei paesi gemellati di Marone (BS)  e Poggio San Marcello (AN);

Dalle ore 15,30 – Trequanda - intrattenimenti folkloristici con il gruppo Il Cilindro  di Monsigliolo.

Ore 16,30 – Trequanda - Consegna del Premio Giordana Carpi “Oliva D’Oro”

Dalle ore 13,00 alle ore 18,00, in Via Traversa dei Monti- 4, Slow Food Montepulciano - Chiusi e Macelleria Ricci propongono la degustazione di Grigliata di Chianina (salsiccia, punta di pancia ed altri tagli di vitellone chianino) e Fagioli con Olio Novo di Podere accompagnati da un calice di Baconcoli, Chianti Docg dell'Az. Agr. Trequanda - E' gradita la prenotazion.

Ore 20,00 – Trequanda apertura stand gastronomico a cura della Pro Loco di   Trequanda;

Ore 21,00 – Trequanda- P.zza Garibaldi  esibizione degli artisti trequandini di oggi  e di domani.

Olio Novo TrequandaOlio Novo di Podere Trequanda

 

 

 

 

 

 

 

  Le iniziative in programma sono organizzate in collaborazione con l’Agenzia per il Turismo Chianciano Terme – Valdichiana, la Pro Loco di Trequanda, le associazioni di volontariato, culturali e sportive del Comune di Trequanda ed i produttori agricoli locali.

 
L'Olio DOP Riviera Ligure da oggi è ancor più garantito PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
domenica, 28 giugno 2009 12:34

Grazie alla convenzione tra Consorzio di tutela Riviera Ligure e Agenzia delle Dogane di Genova, analisi e valutazioni organolettiche anche dopo la commercializzazione. Doppia tutela per il consumatore.

Mercoledì 18 giugno 2009 a Genova è stata sottoscritta dal Presidente Francesco Bruzzo del Consorzio per la Tutela dell'Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure e dal Direttore Regionale Andrea Zucchini la convenzione per l'affidamento dell'incarico di svolgimento delle analisi e delle valutazioni organolettiche dell'olio DOP Riviera Ligure, dopo la commercializzazione.

Il Consorzio ha avviato infatti la vigilanza sul prodotto ed effettuerà prelievi acquistando le bottiglie di olio DOP Riviera Ligure presso i punti vendita di diverse regioni italiane. Il Consorzio ligure assicura in questo modo, allineandosi con le più note eccellenze alimentari nazionali, un controllo dell'olio DOP prima che venga messo in commercio ma anche dopo, per individuare ad esempio eventuali errori di conservazione da parte degli esercizi commerciali. Tutte attività svolte dal Consorzio per garantire la più assoluta tutela dei consumatori di olio DOP Riviera Ligure.

Grazie alla convenzione stipulata la Direzione Regionale dell'Agenzia delle Dogane per la Liguria di Genova, attraverso la Sezione Operativa Laboratorio Chimico dell'Ufficio delle Dogane di Genova svolgerà le analisi che permetteranno di effettuare un confronto con quelle svolte per ottenere la certificazione ed apporre la fascetta del Consorzio (controllo pre-commercializzazione): profilo organolettico, determinazione dei perossidi, acidità e analisi spettrofotometrica. 

Obiettivo del Consorzio è infatti quello di garantire sempre di più il consumatore circa le qualità del prodotto, che si differenzia appunto dai numerosi oli in commercio proprio per queste caratteristiche:

- tracciabilità del prodotto lungo tutta la filiera,

- certificazione e controllo da parte di un ente terzo,

- vigilanza del consorzio in collaborazione con Ispettorato Controllo Qualità ed Agenzia delle Dogane per la verifica del mantenimento dei requisiti.

Lo svolgimento di queste attività fa notare come l'olio RIVIERA LIGURE sia un prodotto che "vive" anche dopo la sua certificazione. Un prodotto veramente garantito.

Ad oggi l'olio immesso in commercio con la fascetta rilasciata dal Consorzio in tutta la Liguria ammonta a 3.100 quintali (da novembre 2008 ad oggi, in bottiglie da ½ litro, per un totale di 600 mila bottiglie circa).

 IL CONSORZIO PER LA TUTELA DELL'OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA D.O.P. RIVIERA LIGURE:

Costituitosi nel 2001 il Consorzio per la Tutela dell'Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure, forte della partecipazione dei soci olivicoltori, frantoiani ed imbottigliatori e grazie al riconoscimento ottenuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, ha nei suoi obiettivi la tutela di un prodotto dalle caratteristiche uniche e svolge un'azione di promozione e vigilanza dell'Olio Ligure nelle sue tre menzioni geografiche (Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese, Riviera di Levante) per offrire ai consumatori una qualità d'olio tra le più ricercate dagli intenditori. Per ogni informazione complementare sul Consorzio: www.consorziodoprivieraligure.it.

Il Consorzio è stato riconosciuto con  D.M. 15 Novembre 2007  dal  Ministero delle Politiche Agricole Alimentari  e Forestali. L'Olio Dop Riviera Ligure è stato scelto insieme ad altri prodotti d'eccellenza per far parte del paniere che il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha voluto per accompagnare quest'anno il Giro d'Italia del Centenario. Il progetto "La qualità in Giro" contribuirà infatti a veicolare al meglio sul territorio la conoscenza dei prodotti DOP/IGT.

 

 
La Degustatrice d'olio d'oliva PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerdì, 24 aprile 2009 20:58

La sezione FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) di Alghero, con il patrocinio della CCIAA di Sassari, del Comune di Alghero, dell'ONAOO (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Olio d'Oliva) e dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio, organizza il 4° PREMIO NAZIONALE "La degustatrice di olio d'oliva", concorso riservato:

- ad assaggiatrici di olio extravergine e vergine di oliva, professioniste;

- a donne semplicemente appassionate ed estimatrici dell'olio di oliva.

Il Concorso si terrà sabato 02 Maggio 2009.

Al Concorso è necessario iscriversi entro il 17 Aprile 2009.

La partecipazione è gratuita.


L'evento, oltre a suscitare la competizione fra le partecipanti, ha lo scopo di valorizzare l'Olio extravergine di Oliva. Imparare a conoscere e gustare questo prezioso alimento è infatti la migliore via per saper scegliere, acquistare ed utilizzare prodotti di qualità.

La Sardegna è una terra con antiche tradizioni olivicole ed olearie, oltre che essere ricca di bellezze naturali e di memorie storiche e culturali di grande fascino. Sarà questa l'occasione per poter programmare un soggiorno in questa meravigliosa terra e scoprirla per quello che può offrire oltre al mare per la quale è già così famosa.


Le prime tre classificate del Concorso riceveranno come premio un gioiello appositamente realizzato per l'occasione; è previsto un premio speciale per la miglior degustatrice non professionista non classificata.


Referente di progetto è la Sig.ra Annamaria Rognoni

Per informazioni contattare i numeri telefonici 079.978576 (anche per fax) - 333.6985438.

Ulteriori notizie sulle precedenti edizioni del concorso e la modulistica per l'iscrizione sono scaricabili dal sito internet orodialghero.com.

 
Corso per Assaggiatori Olio d'Oliva PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
domenica, 15 marzo 2009 23:06

Corsi per Assaggiatori Olio di oliva organizzati da Onaoo

 

Dal 18-22 maggio 2009 si terrà ad Imperia il Corso Tecnico Internazionale per Aspiranti Assaggiatori Olio d’ Oliva organizzato dall'ONAOO.

Il numero massimo partecipanti è 30 ed il corso è tenuto ai sensi dell’All. XII Reg. Ce N. 2568/91 e Reg. Ce. N. 796/02. Ai partecipanti verrà rilasciato l'attestato di Diploma di partecipazione ed Idoneità fisiologica (a seguito superamento prove) per iscrizione Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini. Il costo cel corso è di € 1.200 Iva compresa.

 

Programma Lunedì – 18 Maggio 2009

Ore 08.30 - 09.30 Registrazione partecipanti

Ore 09.30 - 10.00 Introduzione al Corso
Presentazione del corso e degli intenti
Lucio Carli – Fabrizio Vignolini

Ore 10.00 - 12.30 L'analisi sensoriale e l'assaggio - Psicofisiologia al gusto ed all'olfatto
Marino Giordani
Vice Presidente Tecnico Onaoo

Ore 14.30 – 16.30 Metodi di controllo
Descrizione delle metodologie di controllo, scopi, obiettivi e strumenti; nuove frontiere
Standardizzazione delle metodologie di controllo
Livello di standardizzazione nazionale ed europeo
Lanfranco Conte
Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienza degli Alimenti

Ore 16.30 - 18.30 La tecnica per l'analisi sensoriale dell'olio d'oliva
Introduzione alla tecnica dell'assaggio
Fabrizio Vignolini – Marino Giordani - Onaoo

  Programma Martedì – 19 Maggio 2009

Ore 08.30 - 11.00 La coltivazione dell'olivo e l'influenza delle Cultivar sulle caratteristiche organolettiche
Lezione di olivicoltura con particolare riferimento alle cultivar più diffuse ed alla loro influenza sul profilo sensoriale degli oli
Giorgio Pannelli – Istituto Sperimentale per l’Olivicoltura
Spoleto

Ore 11.00 - 12.30 Prova selettiva di base
Quattro sessioni per attributo
Marcello Scoccia Fabrizio Vignolini – Onaoo

Ore 14.30 - 16.00 Panel Test - Metodo CEE All. XII - Metodo COI Doc. T. 20
Descrizione del metodo di analisi ufficiale - Selezione dei candidati - Costituzione di un Panel - Prova pratica di compilazione
delle schede
Franca Camurati – Capo Panel

Ore 16.15 – 17.15 La produzione e i consumi mondiali di olio d'oliva
Marcello Scoccia – Capo Panel Onaoo

Ore 17.15 - 18.30 Panel test - Metodo COI Doc. T. 20 Prove pratiche di assaggio
Valutazione organolettica
Marcello Scoccia – Capo Panel Onaoo

  Programma Mercoledì – 20 Maggio 2009

Ore 08.30 - 11.00 Vocabolario specifico dell'olio vergine d'oliva
Descrizione degli attributi positivi e negativi previsti dal vocabolario
Fabrizio Vignolini – Onaoo
Le caratteristiche sensoriali dell'olio d'oliva: pregi-difetti
Prova pratica di assaggio con descrizione delle caratteristiche positive e negative degli oli vergini
Fabrizio Vignolini – Marino Giordani - Onaoo

Ore 11.00 - 12.30 Prova selettiva di base
Quattro sessioni per attributo
Marcello Scoccia Fabrizio Vignolini - Onaoo

Ore 14.30 - 16.30 Caratteristiche chimico-fisiche degli oli d’ oliva e loro analisi
Mauro Amelio – Responsabile Attività Scientifiche Onaoo

Ore 16.45 - 18.30 Prova selettiva avanzata
Verifica soglia sensibilità
Marcello Scoccia Fabrizio Vignolini - Onaoo

  Programma Giovedì – 21 Maggio 2009

Ore 08.30 - 10.30 Influenza della tecnologia sulle caratteristiche qualitative ed organolettiche dell'olio d’oliva
Effetto dei sistemi di raccolta, conservazione, trasformazione e separazione sulle caratteristiche organolettiche degli oli
Mauro Amelio – Responsabile Attività Scientifiche Onaoo

Ore 10.45 - 11.45 Le caratteristiche sensoriali dell'olio vergine d'oliva: le origini
Prova pratica di assaggio con descrizione delle caratteristiche organolettiche degli oli di produzione mediterranea
Fabrizio Vignolini – Marino Giordani - Onaoo

Ore 11.45 – 12.30 Prova selettiva di base
Quattro sessioni per attributo
Marcello Scoccia Fabrizio Vignolini - Onaoo

Ore 14.30 - 19.00 Visite Tecniche

  • Italfgraf – Museo Tiziana Riva Guatelli - Im
  • Pietro Isnardi Aimentari Spa – Pontedassio – Im
  • Riviera Alimenti Srl – Loc. Gazzelli – Chiusanico – Im
  Programma Venerdì – 22 Maggio 2009

Ore 08.30 - 10.15 Classificazione e normativa dell'olio d’oliva
La normativa nazionale e comunitaria sull’olio d'oliva; normativa nazionale e comunitaria sulla disciplina degli oli a
denominazione di origine protetta
Franco Macchiavello – Istituto Centrale Repressione Frodi - Genova

Ore 10.15 - 11.15 Prova selettiva di base
Quattro sessioni per attributo
Marcello Scoccia Fabrizio Vignolini - Onaoo

Ore 11.15 - 12.30 Consegna attestati di partecipazione – Chiusura lavori

 
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 158
Google
 
No Image
No Image No Image No Image

Sondaggio

Decreto "salva olio": serve indicare obbligatoriamente paese di raccolta e di molitura delle olive?
 

°